Dopo aver rimosso gli innesti dalla zona donatrice, ci saranno cicatrici e capelli radi?

  • Home
  • Dopo aver rimosso gli innesti dalla zona donatrice, ci saranno cicatrici e capelli radi?

Nelle procedure di trapianto di capelli, l’area in cui vengono prelevati i follicoli piliferi è chiamata area donatrice. Anche con l’uso dei moderni metodi di trapianto di capelli, il trapianto di capelli lascia inevitabilmente una cicatrice nell’area donatrice. Tuttavia, dopo la maggior parte delle operazioni, puoi ottenere risultati come cicatrici e lunghi tempi di recupero. Nel processo di trapianto di capelli, i singoli follicoli piliferi vengono prelevati dall’area donatrice nella parte posteriore della testa e ai lati della testa. Di conseguenza, nell’area donatrice in cui è stato rimosso ciascun follicolo pilifero si formano piccole cicatrici con un diametro inferiore a un millimetro. Inoltre, si può osservare uno sfoltimento tra i follicoli piliferi.

Quante cicatrici sono rimaste nell’area donatrice dopo il trapianto di capelli?

La chirurgia del trapianto di capelli comporta la rimozione di ciascun follicolo pilifero e lo spostamento nell’area della calvizia. La pelle nell’area donatrice, da cui provengono i follicoli piliferi, di solito guarisce entro 2-3 settimane. Tuttavia, nel punto in cui vengono prelevati i follicoli piliferi compaiono piccole cicatrici di 0,7-0,9 mm.

Il trapianto di capelli è possibile senza lasciare tracce nell’area donatrice?

Durante la procedura di trapianto di capelli, è impossibile non lasciare cicatrici. Perché in questo processo, ogni follicolo pilifero viene rimosso separatamente. Pertanto, le cicatrici sono inevitabili. Tuttavia, un chirurgo esperto sarà in grado di nascondere il più possibile queste cicatrici.

Come nascondere le cicatrici formate nell’area donatrice?

È molto importante non prelevare troppi follicoli piliferi dalla parte posteriore della testa, che è l’area donatrice, durante il processo di trapianto di capelli per nascondere le cicatrici risultanti.

Se lasci molti capelli sulla nuca, i capelli rimanenti cresceranno e copriranno le cicatrici. Circa 1 settimana dopo l’operazione di trapianto di capelli, i capelli possono raggiungere una lunghezza in grado di coprire le cicatrici nell’area donatrice. Durante questo periodo, diventa molto difficile vedere le tracce sotto forma di piccoli punti. Man mano che il processo di guarigione continua, ci saranno sempre meno cicatrici.

La scelta del chirurgo giusto per il trapianto di capelli è molto importante in termini di guarigione delle cicatrici nell’area donatrice in un tempo più breve. Inoltre, dovrebbero essere applicate le tecniche corrette in modo da non creare una rarità di capelli tra gli spazi rimasti in quest’area a seguito della procedura.

PER IL PREZZO
Chiama Ora: +90 539 306 68 60
X